Perché l’extravergine pizzica in gola?

💚 Perché l’extravergine pizzica in gola?💚

Anzitutto va subito chiarito che un buon extravergine DEVE pizzicare in gola. Di più o di meno, ma è bene che si avverta un certo raschietto in gola quando lo si assaggia tal quale.
Questo è sinonimo di freschezza e di presenza di principi attivi.Banalmente e semplificando possiamo rispondere “Perché è buono” o “Perché è benefico”.
Ma se vogliamo capire meglio dobbiamo andare a vedere cosa, tra i composti dell’olio extravergine, provoca quella sensazione di pizzicchio.
Tra i vari componenti del nostro olio extravergine d’oliva Agrolio proveniente da monocultivar CORATINA ci sono i polifenoli, molecole di principi attivi di diverso genere, che hanno diverse interessanti e importanti proprietà: sono antiossidanti, antinfiammatori, lenitivi, in una parola sono terapeutici.
Tra questi in particolare, scoperto una decina di anni fa, che è proprio il responsabile di quel pizzichio che i profani scambiano per acidità: l’oleocantale. La coratina ha una concentrazione altissima di polifenoli ed un bassissima di acidità che non supera 0,35%. L’oleocantale è il polifenolo che ha la sorprendente peculiarità di avere una composizione molecolare quasi identica a quella dell’ibuprofene, un principio di sintesi che è il componente attivo della gran parte di antiinfiammatori e antidolorifici.

Più l’olio pizzica, più è presente in alte concentrazioni l’oleocantale e più sarà accentuato il suo effetto benefico.

6

 

, #apulianfood #condimento #olioextraverginedioliva #polifenoli #monocultivar #frantoio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *