INGREDIENTI

olio extravergine d’oliva Agrolio
300 g farina bianca
2 uova
50 g zucchero
marsala dolce
100 g zucchero a velo
sale

INGREDIENTI

olio extravergine d’oliva Agrolio
300 g farina bianca
2 uova
50 g zucchero
marsala dolce
100 g zucchero a velo
sale

PROCEDIMENTO

Impastate la farine insieme alle uova intere, un pizzico di sale, lo zucchero normale, due cucchiaiate di marsala e due di olio extravergine. Lavorate gli ingredienti fino ad avere un composto sodo e compatto. Dividetelo quindi a pezzi: con ciascuno di essi fate dei cordoncini lunghi circa 15 cm e chiudeteli a ciambella.

In un tegame alto portate ad ebollizione abbondante acqua salata. Gettatevi i taralli e, quando vengono a galla, scolateli e metteteli in una piastra unta di olio. Cuoceteli in forno caldo per circa 20 minuti, facendo attenzione che non si coloriscono troppo.

Nel frattempo preparate la glassa: versate lo zucchero a velo in 1 dl di acqua, fatelo sciogliere su fuoco lentissimo e toglietelo quando, prendendone una piccola quantitĂ  con due dita bagnate di acqua, e bagnandole di nuovo, si formerĂ  un filo.

A questo punto lavoratelo con una spatola, su un piano di marmo o su una terrina, fino a farlo diventare una crema. Spalmatela quindi sui taralli pronti, fate raffreddare e serviteli.

PROCEDIMENTO

Impastate la farine insieme alle uova intere, un pizzico di sale, lo zucchero normale, due cucchiaiate di marsala e due di olio extravergine. Lavorate gli ingredienti fino ad avere un composto sodo e compatto. Dividetelo quindi a pezzi: con ciascuno di essi fate dei cordoncini lunghi circa 15 cm e chiudeteli a ciambella.

In un tegame alto portate ad ebollizione abbondante acqua salata. Gettatevi i taralli e, quando vengono a galla, scolateli e metteteli in una piastra unta di olio. Cuoceteli in forno caldo per circa 20 minuti, facendo attenzione che non si coloriscono troppo.

Nel frattempo preparate la glassa: versate lo zucchero a velo in 1 dl di acqua, fatelo sciogliere su fuoco lentissimo e toglietelo quando, prendendone una piccola quantitĂ  con due dita bagnate di acqua, e bagnandole di nuovo, si formerĂ  un filo.

A questo punto lavoratelo con una spatola, su un piano di marmo o su una terrina, fino a farlo diventare una crema. Spalmatela quindi sui taralli pronti, fate raffreddare e serviteli.